Uomini e donne, puntata di oggi (23.03.10 parte 2). Armando “sconvolge” Marisa

Rosetta è entrata in studio sfoggiando  degli occhiali da sole a forma di farfalla (“Per vederci meglio!”) e delle scarpette bicolore elegantissime; assieme a Rosa si è accomodata tra Gianni e Tina ed è iniziata una nuova puntata del trono over.

Armando lamenta l’assenza di “baci contorti” con la sua Marisa: Deve durare almeno tre minuti: è quello quando le due lingue si contorcono come una treccia. Deve durare parecchi minuti, ma lei diceva che andava in apnea e la soffocavo….

Abbiamo visto un RVM che mostra i giorni che i due over hanno trascorso assieme a Roma.
Appena incontrata la sua bella, a Villa Borghese, subito Armando l’ha tempestata di baci ed ha accennato all’ormai celebre bacio contorto: Sei elegante, ma ti devi un po’ chiudere la camicettina, sennò tu mi provochi!.
I due hanno passeggiato per il parco ed ormai sembrano una coppia affiatatissima; nonostante la timidezza di Marisa si sposi poco con l’ardore del suo lui, la signora ha dichiarato a più riprese di trovarlo romantico, bellissimo, un vero signore: “Lo so che ti piaccio, ma intanto allarghi la mano! Io non ho il seno come le coppe di champagne, lo ho come le coppe di gelato!.
Armando e Marisa hanno dato da mangiare alle papere e, ancora una volta, lui le si è letteralmente lanciato addosso per tempestarla di baci e carezze.
I due over hanno superato la prova della margherita (chi non ha mai giocato a “m’ama, non m’ama”?) e quindi sono saliti in carrozza, dove Armando aveva preparato un mazzo di rose rosse per la sua bella; davanti a questo gesto, lei non ha resistito e gli ha donato un bacio appassionato, ma non abbastanza lungo per poter essere definito “contorto”.

Terminata la gita, Marisa ed Armando hanno preso un caffè (bollente bollente) a piazza di Spagna: lei ha ammesso di soffrire la sua mancanza (Sento proprio il desiderio di vederti), lui le ha proposto una cena fuori a lume di candela.
Mi sconvolgi, ecco! Quando dici determinate cose mi commuovi sempre: è troppo bello, troppo carino, non sono abituata!
, questo è stato il commento di una Marisa quasi in lacrime per la felicità.

GB