Uomini e donne, puntata di oggi (23.03.10 parte 3). Armando e Marisa a lume di candela

Rosetta è entrata in studio sfoggiando  degli occhiali da sole a forma di farfalla (“Per vederci meglio!”) e delle scarpette bicolore elegantissime; assieme a Rosa si è accomodata tra Gianni e Tina ed è iniziata una nuova puntata del trono over.

Armando ha ammesso di essersi preso una vera e propria “scuffia” per Marisa, ma si è fortemente lamentato con la redazione, rea di non aver dato ai due lo stesso albergo: “Io sto a rinascere qua, ma la tua redattrice si preoccupa: io sono uno nottambulo ed il pomeriggio non riposo!”.
Dalle 23 in avanti io ero già mezza addormentata, ma lui no, altroché!
ha commentato la signora, molto divertita.

Abbiamo quindi visto un RVM che ci ha mostrato la cena a lume di candela tra i due.
“Che bello! Non meritavo proprio così tanto, mi sembra di vivere un sogno
, ha commentato Marisa, che poi si è preoccupata degli appetiti del suo lui (Il pesce non è proprio adatto a te, è troppo afrodisiaco!), prima di proporgli un brindisi, sfoggiando l’abito rosso che Armando ama tanto.
A sorpresa è entrato un violinista, quindi Armando ha invitato la sua bella a ballare e cantare con lui.

La mattina successiva Marisa ha ricevuto il buongiorno al telefono da Armando, che l’ha invitata a fare colazione assieme in terrazzo.
Sei un sole in mezzo al sole!
, le parole di lei; Armando non è stato da meno: l’ha prontamente definita una celeste visione e le ha confessato di aver sognato di darle un “bacio contorto”.
Marisa
ha fatto al suo cavaliere alcune foto (Solo dal busto in su, che sotto sei troppo pericoloso!) e poi ha parlato dei suoi sogni e del corteggiamento che desidera da lui: “Anche io ti ho sognato, ma non certo come mi hai sognata tu: io ho sognato che passeggiavamo, pranzavamo… Mi devi conquistare pian pianino, cuocermi come un arrosto: lentamente!.

GB