Cassino: bimba morta viene lasciata in ospedale

I genitori sono troppo poveri per seppellire la figlia e la lasciano in ospedale. E’ successo a Cassino, in provincia di Frosinone. La triste storia è quella di due ragazzi romeni, ancora una volta. Lui ha vent’anni, lei diciotto. Sono arrivati in ospedale qualche giorno fa per dare alla luce la loro piccola, impauriti e felici come tutte le giovani coppie. L’epilogo è però diverso: il feto non aveva più battiti e la bimba nasce morta. A rendere più doloroso il tutto, i genitori non hanno i soldi necessari per fare il funerale alla figlia, né per riportarla in Romania. Il corpicino si trova adesso nell’obitorio, in attesa che qualcuno sblocchi la situazione.
Antonella Gullotti