Chris Evans sarà Captain America

Erano state non poche le indiscrezioni ed altrettanti i rinvii, ma ora ecco che finalmente Variety rivela chi sarà l’attore che interpreterà il ruolo di Captain America. Dopo aver già fatto esperienza nel mondo dei supereroi con la sua interpretazione come la Torcia Umana nella squadra de I Fantastici 4, Chris Evans sigla l’accordo con i Marvel Studios e vestirà i panni di Steve Rogers, portando così sul grande schermo l’eroe protagonista di uno dei comics più longevi della storia. Captain America è noto anche come “sentinella della libertà”, incarnando a pieno i valori ed il carattere tipici degli states.

Il progetto cinematografico si articola prevedendo una trilogia, di cui il primo capitolo sarà ‘The First Avenger: Captain America’ ed uscirà il 22 luglio del 2011, diretto da Joe Johnston e scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Chris Evans vestirà i panni di “The Cap” e nel primo film a questi saranno affiancati una miriade di altri supereroi tra cui Iron Man (Robert Downey Jr.), Thor (Chris Hemsworth) e l’Incredibile Hulk (Edward Norton). In ‘The First Avenger: Captain America’ il protagonista sarà osteggiato da un magnate e scienziato nazista noto come “Teschio Rosso”, il quale sarà interpretato da Hugo Weaving, già visto in ‘Matrix’, ‘Il Signore degli Anelli’ e ‘V per Vendetta’.

Chris Evans pare coltivi una vera e propria passione per gli eroi dei fumetti, tanto che è stato protagonista anche di ‘The Losers’, l’adattamento cinematografico di Sylvain White dedicato all’omonimo fumetto DC/Vertigo. L’attore statunitense ha dovuto vedere rimandata per ben due volte la svolta definitiva della sua carriera cinematografica, quando nel 2005 la parte del protagonista di ‘Elizabethtown’ gli fu strappata per un soffio da Orlando Bloom e quando, nel 2008, avrebbe dovuto interpretare il compagno di Harvey Milk, Scott Smith, nella pellicola ‘Milk’ di Gus Van Sant, ma alla fine vide la parte  andare a James Franco. Adesso a 29 anni Chris Evans spera che, vestendo i panni di Captain America, possa finalmente fare un salto di qualità e vedere la propria consacrazione fra le stelle di Hollywood.

Andrea Camillo