GB: torna sifilide, colpa di Facebook

24 marzo – In Gran Bretagna sono aumentate di recente le persone affette da sifilide e la colpa in parte sarebbe di Facebook. Lo ha detto il professor Peter Kelly, direttore della sanità pubblica nella regione di Teeside, confermando che a Durham, Sunderland e Teesside, aree in cui il sito è molto popolare, il numero di persone affette da sifilide è quadruplicato, perché il network ha dato alla gente un nuovo modo di incontrare più partner per incontri sessuali occasionali.

“C’é stato un aumento di quattro volte nel numero di casi di sifilide rilevati – ha spiegato Kelly – e a essere colpite sono state soprattutto le donne dai 20 ai 24 anni e gli uomini dai 25 ai 30. Ho visto che molte delle persone affette dal batterio hanno incontrato i loro partner attraverso i siti di social network”.

j.k.

Notizie Correlate

Commenta