Il Ris dà un nome ai 12 ignoti

Le 12 vittime ignote delle Fosse Ardeatine avranno finalmente un nome. Questo è quanto annunciato a Roma dal ministro della Difesa Ignazio La Russa in occasione della cerimonia di commemorazione delle vittime.

In accordo con il Ris è stato infatti deciso che grazie all’ausilio delle nuove tecnologie sarà possibile l’identificazione delle 12 vittime delle Fosse Ardeatine, ormai da troppo tempo senza nome.

Lo scopo principale, afferma il Ministro, è quello di restituire una dignità ed un’ identità a queste persone, dando ai loro cari la possibilità di piangere su un nome.

Viviana Cimino

Notizie Correlate

Commenta