Probabili formazioni Udinese- Chievo

Mercoledì sera scendono in campo Udinese e Chievo per questa 30sima giornata di campionato. Le due squadre, tra Serie A e Serie B, si ritrovano di fronte in campionato per la 18.a volta nella storia. Il bilancio dei precedenti 17 confronti diretti (15 disputati in Serie A, 2 in Serie B) è favorevole alla compagine friulana che si è imposta in 7 occasioni (5 in A, 2 in B) contro le 5 di quella veneta (tutte in A). Il risultato di parità si è registrato in 5 circostanze (tutte nella massima serie). 
 

Ecco le formazioni che dovrebbero essere mandate in campo:

Udinese (4-3-3): Handanovic; Isla, Coda, Zapata, Lukovic; Sammarco, Inler, Asamoah; Sanchez, Di Natale, Floro Flores.
A disposizione: Belardi, Ferronetti, Cuadrado, Lodi, Siqueira, Pepe, Corradi. All.: Marino
Squalificati: Pasquale (1)
Indisponibili: D’Agostino, Basta, Domizzi

In attacco ballottaggio Sanchez-Pepe per il ruolo di esterno destro; reparto offensivo completato da Di Natale al centro e Floro Flores a sinistra. Centrocampo con Sammarco ed Asamoah ai lati di Inler. In difesa è squalificato Pasquale, mentre Coda torna titolare al centro al fianco di Zapata.

 Marino da fiducia ai suoi alla vigila: “Dobbiamo sfruttare al meglio questa partita, perché stiamo bene e abbiamo la salvezza nelle nostre mani. Se ci mettiamo la giusta cattiveria agonistica, allora sì che i valori emergeranno”. Continua: “Ci sono tutte le premesse per far bene, da diverse partite stiamo giocando il nostro calcio e quindi sono fiducioso”. “Non dobbiamo giocare con particolari assilli. In poche partite siamo passati da +1 a +6 . Quindi contro il Chievo potremo esprimerci bene, senza condizionamenti di classifica: con una vittoria acquisteremmo ulteriore serenità”

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Mandelli, Yepes, Mantovani; Luciano, Rigoni, Ariatti; Pinzi; De Paula, Pellissier.
A disposizione: Squizzi, Morero, Sardo, Bentivoglio, Iori, Granoche, Bogdani. All.: Di Carlo
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Moro, Abbruscato, Marcolini

Sulla corsia sinistra di difesa rientra Mantovani, con Frey a destra; al centro il duo Mandelli-Yepes. Stop di 3-4 settimane per Marcolini: a centrocampo Luciano ed Ariatti agiranno ai lati di Rigoni, con Pinzi trequartista.

Dopo il pareggio sospetto con il Catania la squadra di Di Carlo trova sul suo cammino un avversario che ha bisogno di punti per la classifica. La partita sarà impegnativa questa volta e non una semplice passeggiata.

 

Filomena Procopio