Amici 9: resoconto puntata (25-03-2010 ultima parte). I miracoli di Photoshop e il nascondino ammazza-tempo

Nella scuola di Amici fervono i preparativi per la gran finale di lunedì: i ragazzi devono preparare oltre venti brani a testa. I momenti di pausa però non mancano e mentre Loredana e Matteo si distraggono giocando a nascondino, Emma commenta con Pier Davide i miracoli di Photoshop.

 

Emma rientra in casetta mentre il suo amico è ancora intento ad ascoltare le sue canzoni nella versione cd. La ragazza è entusiasta per il successo di Pier Davide e si spreca in complimenti sulla bellezza del ragazzo nelle foto a corredo del cd: “Che faccia da duro hai…ma stai fighissimo. Photoshop fa miracoli! Stupendo, che figo da paura… sembri Jonh Mayer! Ma quale cantautore sfigato!”.

Emma però non manca di suggerire al compagno un rinnovamento del look ‘alla Stefano’. E letti i ringraziamenti e passate in rassegna le foto, i due ragazzi commentano l’arrangiamento rock del cd.

Per la sfida finale di lunedì prossimo, i quattro finalisti si stanno preparando su venti brani a testa. Vediamo ora sprazzi delle loro prove. Mentre Matteo esegue in sala con Sergio La Stella un’aria de “La Tosca”, Emma canta “Why” di Annie Lennox.
Ma non solo lavoro, c’è tempo anche il gioco per gli ex della squadra Blu. Loredana propone a Matteo di ammazzare il tempo con un classico: nascondino. Intanto Pier Davide ed Emma conversano su ciò che li attende nell’imminente finale.