Camorra: arrestato per spaccio figlio di boss

Napoli, 25 mar. – E’ successo a Caivano, provincia di Napoli, nella serata di ieri. I carabinieri hanno colto in flagranza di reato Antonio di Micco, 39 anni, filgio di Giuseppe di Micco, capo dell’omonimo clan camorristico locale che rimase ucciso, nel 2003, in un agguato.

Antonio di Mico, pluripregiudicato, risponderà adesso delle accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono state sequestrate alcune dosi di cocaina e del denaro contante per una somma di 7,400 euro.

L.T.