Isola dei Famosi 7, la mamma di Aura svela: “Mia figlia filava con Valentino Rossi”

La bella e giovane Aura Rolenzetti sta dimostrando ampiamente di non essere la ragazzina dall’ estetica che colpisce e super viziata, che preferisce starsene con le mani in mano, civettando davanti alle telecamere che seguono i movimenti e le azioni dei naufraghi all’ “Isola dei Famosi“, 24 ore su 24.

Al contrario, si è sin da subito rimboccata le maniche, dimostrando coraggio ed aiutando sempre i suoi compagni d’ avventura ad organizzare ed ideare nuove ed efficaci tecniche di sopravvivenza sull’ isolotto nicaraguiano.

Seppur inserita nel cast dei nip, le not important person, Aura ha un nutrito curriculum raccimolato da diverse esperienze nel mondo dello spettacolo e del cinema; dal ruolo di “Valentina” nel film “Albakiara” del 2008 a varie comparsate sul piccolo schermo e non mancano all’ appello alcuni concorsi di bellezza.

Intervistata da “Star Tv”, è la mamma di Aura, Diana a disegnare un ritratto dell’ amata figlia naufraga, inedito ed inaspettato e parla di come “vede” Aura sull’ isola: “Tutto sommato sta andando bene, nonostante il crollo di mia figlia, è stato meglio così. Si vedeva che aveva bisogno di sfogare e Simona ha saputo toccare i tasti giusti. E’ una ragazza abituata a tenersi tutto dentro e purtroppo non è sempre una cosa positiva. Fin da piccola ha sempre preferito chiudersi in se stessa, gli unici con i quali si confida siamo io e lo zio Giovanni” – afferma Diana, definendo la figlia introversa e sensibile.

Poi prosegue svelando la storia d’ amore che Aura ha avuto con il campione di motociclismo Valentino Rossi, ora felicemente in coppia con la dentista 25enne neo laureata Marwa Klebi:

“Aura è una ragazza cresciuta troppo in fretta, anche a causa della sua storia d’ amore con Valentino. Il loro è stato un sentimento puro e semplice. Aura aveva solo sedici anni, mentre lui era già un campione ed è anche per questo che hanno sempre cercato di tenere la storia nascosta”.

Da ex suocera atipica, Diana era soddisfatta del loro amore e stravedeva per il campione di MotoGp: “Sì e lo trovo davvero un bravo ragazzo. Una volta, ha voluto vedere la camera di Aura ed è stato tutto il tempo a toccare il letto, i mobili e qualsiasi cosa ci fosse nella camera. Credetemi non ho mai visto un sentimento così forte. Lui le inviava gli sms sempre prima di ogni gara, a volte anche nel cuore della notte, se aveva una gara all’ estero”.

Gionata Cerchiara