L’attore Dennis Hopper malato terminale

L’attore Dennis Hopper era stato ricoverato qualche mese fa per un tumore alla prostata, annullando tutti gli impegni per potersi curare. Ma la notizia che è stata diffusa da qualche ora dal suo avvocato, Joseph Mannis, vede l’attore settantatrenne allo stadio terminale della malattia, con difficoltà a curarsi con la chemioterapia.

La notizia ha sconvolto Hollywood e il mondo dello spettacolo americano. Salta la causa di divorzio dalla moglie Victoria, ma l’attore probabilmente sarà venerdì prossimo sulla Hollywood Walk per l’assegnazione della sua stella.

Hopper, protagonista di film com Easy Rider e Apocalypse Now, interprete di  celebri film da Blue Velvet, L’amico americano a Rusty il selvaggio, pesa 45 kg, come ha riportato la perizia medica e non potrà quindi presenziare alla causa di divorzio.

Il medico ha proibito all’attore di sostenere un interrogatorio, mentre la cerimonia sulla Hollywood Walk of Fame potrebbe avere effetti benefici sulla sua salute. Ma come spiega il sito Tmz.com, a scatenare la bufera potrebbero essere i soldi per gli alimenti. A causa della malattia, l’attore avrebbe guadagnato nel 2009 solo 57 mila dollari e non potrebbe versare alla ex moglie più di 5 mila dollari al mese.

E’ stato sposato ben cinque volte Dennis Hopper, che ha accusato l’ultima moglie, Victoria, di non avergli permesso di vedere il figlio e di aver avuto una condotta oltraggiosa. La moglie sostiene invece di essere stata minacciata, dichiarando inoltre che l’attore avesse la cattiva abitudine di  fumare marijuana davanti al figlio.

Claudia Fiume