Parma-Milan, Abbiati: ” La corsa è ancora aperta”

Dopo la sconfitta in trasferta con il Parma è tempo di riflessioni per i giocatori rossoneri. Stasera sembrava non avessero voglia di vincere quasi non credessero più nella rimonta.Merito dell’avversario o demerito della squadra di Leonardo? Certo il Parma di Guidolin gioca un buonissimo calcio ma i rossoneri stasera avrebbero dovuto portare a csa i tre punti. Era un pò la loro missione e la squadra ha fallito.

Tirare quindi le somme per giocare una partita migliore con la Lazio. Parla Abbiati che qualche colpa sul goal di Boojinov ce l’ha.  “Il Parma è stato più bravo di noi, ci hanno aspettato e aggredito e noi non siamo riusciti a fare il nostro gioco. Oggi è andata male, io ho sbagliato il rinvio, non ho problemi ad ammetterlo, Morrone ha recuperato palla e ha fatto gol. Bisogna comunque crederci, pensiamo alla Lazio, anche se avremo qualche squalificato. Ci mancheranno giocatori fondamentali come Pirlo e Ronaldinho ma la voglia sarà tanta, non si molla mai, la corsa è ancora aperta”.

Tocca poi a Pippo Inzaghi che stasera è stato schierato solo nel secondo tempo in quanto Leonardo gli ha preferito Borriello.  “Abbiamo provato in tutti i modi a vincere questa gara. Ho avuto una buona opportunità, ho provato a fare un pallonetto ma non è andata bene. Il pareggio già non ci sarebbe servito molto e poi è anche arrivato il gol di Bojinov. L’arbitro oggi era un po’ nervoso, ma non attacchiamoci a queste cose, pensiamo a noi stessi. Adesso dobbiamo vincere contro la Lazio, allenarci bene e vincere, è l’unica strada. La corsa è aperta, possiamo accorciare su Roma o Inter ma noi dobbiamo fare per forza i tre punti contro la Lazio che è una squadra in forma.”

Ultime dichiarazioni di Zambrotta:E’ stata dura, contro una squadra in forma, ci abbiamo provato, ma non è andata bene. Siamo ancora pronti a lottare, il Campionato ci da ancora parecchie possibilità. La sconfitta fa male, la valuteremo, ma ci sarà lo scontro diretto tra Roma e Inter, noi giocheremo in casa e avremo l’opportunità di rosicchiare qulache punto, il campionato è lungo, nel finale di ogni stagione ci sono sempre delle sorprese. Ultimamente non troviamo la via del gol, questa è la situazione e la valuteremo con il nostro allenatore”.

Filomena Procopio