Serie A: gli squalificati della 30esima giornata

In seguito alla 30esima giornata del massimo campionato di calcio italiano giocata ieri, in attesa del posticipo di questa sera tra Napoli e Juventus (ore 20:45 Stadio San Paolo di Napoli), il giudice sportivo Gianpaolo Tosel, nell’ultimo turno infrasettimanale di stagione ha squalificato per due turni Edison Cavani (Palermo) e per uno altri otto giocatori. Parliamo di: Daniele Dessena (Cagliari), Simon Kjaer e Federico Balzaretti (Palermo), Andrea Pirlo e Ronaldinho (Milan), Omar Milanetto (Genoa), Giampiero Pinzi (Chievo) e Andrea Raggi (Bologna). Diffidati, inoltre, Marco Biagianti e Giuseppe Mascara (Catania), Salvatore Bocchetti (Genoa), Michele Canini (Cagliari), Mathieu Flamini (Milan), Gaby Mudingayi (Bologna), Pietro Accardi e Marco Padalino (Sampdoria), Luca Ariatti (Chievo), Alessandro Gazzi (Bari),   Stephan Lichtsteiner (Lazio), Romano Perticone (Livorno) e  Andrés Valdes (Atalanta).

 Unico stop inaspettato, leggendo la lista è quello dell’uruguaiano del Palermo, Edison Cavani, reo di aver pronunciato qualche parola di troppo all’indirizzo della terna arbitrale al termine del match Genoa- Palermo, in seguito al rigore concesso al Genoa a tempo oramai scaduto, dopo i quattro minuti concessi inizialmente di recupero.  

Per quanto riguarda le ammende alle società, 8 mila euro di multa all’Inter per l’esplosione di petardi, l’accensione di fumogeni e l’esposizione di striscioni insultanti nei confronti di altri club.

Paolo Piccinini