Roma, Totti: “Roma-Inter? non so se giocherò”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:58

E’ stata definita la partita dell’anno e tutti tifosi delle due squadre e non, stanno aspettando con trepidazione l’evento dello stadio Olimpico di sabato pomeriggio. Roma- Inter, calcio d’inizio ore 18:00. In palio un’intera stagione. La squadra di Mourinho,  in vantaggio sui giallorossi di quattro lunghezze nella classifica, si appresta ad arrivare a Roma più carica che mai dopo il tre a zero firmato Eto’o (2 reti) Maicon, con il quale ha schiantato il Livorno di Serse Cosmi, abbassando ancora di più l’asticella delle speranze salvezza della squadra toscana.

Discorso simile anche per la Roma di Claudio Ranieri, in forma smagliante e al 20° risultato utile consecutivo in questa, fino ad ora, ottima stagione con il due a zero rifilato in terra bolognese ai felsinei. Ultima sconfitta datata 20 novembre2009, nel due a uno subito fuori casa contro l’Udinese. Per un attesa che aumenta c’è però una preoccupazione che sale. È quella riguardante le condizioni del capitano romanista Francesco Totti.
L’asso capitolino, infatti, in occasione della sua visita odierna all’Università Cattolica di Roma (presente anche Ranieri) per l’evento: ‘La cellula e il tessuto, il solista e il gioco di squadra’, nonostante il grande entusiasmo di tutti gli studenti assiepati in aula si è definito scettico su una sua presenza in campo per sabato. ”Prima della fine della carriera vedrete che riuscirò a vincere qualcosa di importante. Roma-Inter? Non credo che ci sarò, però presto tornerò quello che sono. Sento ancora dolore e sarà difficile riuscire a recuperare per sabato”. Scherzando ma non troppo, molti studenti hanno poi chiesto a Ranieri di farlo giocare comunque. Totti, sentiti i ragazzi si è girato verso il tecnico facendogli capire di dare retta a loro. L’allenatore giallorosso ha poi concluso dicendo: “Francesco è una cellula molto importante, è una staminale”. È quindi tutto pronto per sabato e, con o senza Totti, la partita dell’anno regalerà spettacolo e deciderà definitivamente se il campionato è chiuso oppure no.

Paolo Piccinini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!