Welcome Tuscia

Ultimi giorni per le strutture ricettive della provincia di Viterbo per aderire al ProgettoWelcome in Tuscia”, proposto dalla Camera di Commercio per incentivare la promozione turistica del territorio. Scade, infatti, il prossimo 27 marzo il bando che  prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto rivolto a strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all’aria aperta, nonché agriturismi.

Il Progetto si propone di sviluppare un modello di “turismo integrato”, affinché il turista possa entrare in rapporto non solo con la struttura che lo ospita, ma anche con le altre realtà produttive del territorio, siano esse cantine, frantoi, ristoranti, negozi di prodotti tipici, botteghe artigiane, punti vendita aziendali o musei, parchi, teatri ed eventi culturali. 

“Aderendo al Progetto Welcome in Tuscia – spiega Ferindo Palombella, presidente della Camera di Commercio di Viterbo – le nostre strutture ricettive potranno sperimentare un nuovo modo di fare turismo, abbinando le proprie offerte di soggiorno agli eventi che caratterizzano il territorio della Tuscia Viterbese e consentendo in tal modo al turista di avvicinarsi alla storia, all’ambiente e ai sapori della nostra tradizione. Un’idea di turismo, anzi di turismi, a noi particolarmente cara a cui da tempo stiamo lavorando per avvicinare sempre più gli operatori locali all’incontro con i flussi turistici”. 

Tra le attività richieste dal bando alle strutture ricettive: la pubblicazione sul loro sito web di un widget prodotto dall’Ente camerale su cui scorreranno le segnalazioni di eventi di evidente richiamo turistico in programma nella Tuscia; la diffusione su supporti cartacei o telematici di informazioni su iniziative nel territorio; la realizzazione di offerte turistiche in abbinamento alle proprie proposte di soggiorno. 

Il progetto prevede, inoltre, attività comunicazione e formazione curate dalla Camera di Commercio di Viterbo a supporto delle aziende partecipanti, nonché materiale informativo e pubblicitario per l’accoglienza dei turisti. 

Il Bando e la Domanda di partecipazione sono disponibili sul sito www.vt.camcom.it e presso l’Ufficio Promozione e Sviluppo: Katia Santantonio – Tel. 0761.234449 – Fax 0761.234515 / e-mail katia.santantonio@vt.camcom.it.

Wanda Cherubini