Aumentano autostrade, benzina e gas.

Un’altra stangata per le famiglie italiane che quest’anno dovranno spendere 761 euro in più rispetto all’anno precedente.

Lo denunciano Federconsumatori e Adusbef che hanno presentato le previsioni di spesa per ogni famiglia italiana alla luce dei rincari autostradali, della benzina e dell’aumento stimato della bolletta del gas. Ma non solo, l’assicurazione auto costerà 130 euro in più, le tariffe aeroportuali ben 65 euro (130 milioni di passeggeri-costi diretti e indiretti) in più, mentre quelle autostrdali 60 euro in più. Il ricorso per multe e i contenziosi comporteranno un esborso di ulteriori 55 euro. Per gas, acqua e rifiuti le famiglie tireranno fuori mediamente 62,18 e 35 euro in più. L’aumento dei servizi bancari costerà altri 30 euro aggiuntivi e l’aumento delle rate dei mutui circa 80 euro. La spesa per i carburanti comporterà un aggravio di 171 euro e quella per i treni di 65 euro. Un sollievo arriverà solo dalle tariffe elettriche (-10 euro).

di Sara Radice