Il 6 Aprile potremo usare le memorie USB su Xbox 360

Da rumor a verità, finalmente. Microsoft ha confermato le insistenti voci che vedevano nel prossimo aggiornamento della dashboard la possibilità di utilizzare memorie USB (flash o hard disk) per immagazzinare dati dell’Xbox360. Salvataggi, profili, forse addirittura installazioni di giochi, ecc.

Microsoft ha deciso, in una parola, di rendere obsolete e inutili tutte le memory card che ha venduto fin’ora visto che da, da ora in poi, sarà possibile utilizzare una qualunque “pennetta USB” per immagazzinare i propri dati con addirittura più spazio a disposizione.

Non si tratta di una rivoluzione completa né di un modo per accedere con facilità da un computer ai dati riservati della Xbox 360, Microsoft ha infatti pensato a tutto. La nuova funzionalità consente di utilizzare contemporaneamente su una console fino a un massimo di due unità USB esterne, siano esse hard disk o normali chiavette, e riservare 16 GB di spazio dati ciascuna, 512 MB dei quali a uso di sistema, per un totale di massimo 32 GB .

Il resto dell’eventuale spazio disponibile può essere normalmente usato da un computer o dalla stessa Xbox 360 per visualizzare immagini e filmati condivise con il normale mondo informatico. Hryb consiglia principalmente l’uso di memorie flash, per la maggiore velocità di trasferimento dati degli ultimi modelli, ma anche eventuali hard disk sono perfettamente funzionanti.

L’operazione sarà molto gradita soprattutto dai possessori di Xbox 360 Arcade o di chi ha in casa un vecchio modello con disco da 20 GB, non è escluso che possa interessare anche chi ha un disco più capiente per aumentare la capacità totale.

Inutile dire che, ovviamente, usciranno delle versioni “brandizzate” Microsoft delle varie memorie USB esistenti che garantiranno la compatibilità con Xbox 360 . Inutile dire che, se siete un minimo “smanettoni”, basta formattare per bene la propria memoria e il gioco sarà fatto.

Andrea Gavioli