Juventus-Atalanta, probabili formazioni: Buffon in campo dal primo minuto?

La Juve per la riscossa, l’Atalanta per la salvezza. La sfida di domani allo Stadio Olimpico di Torino vedrà di fronte due squadre affamate di punti, seppur per motivi diversi. I bianconeri, reduci da due sconfitte consecutive in campionato (cui si aggiunge la disfatta con il Fulham), hanno ancora l’obiettivo Champions nel mirino: il Palermo dista infatti solo tre punti in classifica e gli uomini di Zaccheroni hanno il dovere di provarci. Nonostante le parole del presidente Blanc (“Fuori dalla Champions? Non ne faremmo un dramma“), non riuscire ad entrare nelle prime quattro significherebbe un grave ridimensionamento per la società di Corso Galileo Ferraris, sopratutto a livello economico.

Domani però i bianconeri si troveranno a dover superare un duro scoglio. L’Atalanta, infatti, grazie alle due vittorie consecutive contro Livorno e Cagliari, è rientrata in pieno nella corsa salvezza, soprattutto in considerazione del fatto che le due squadre attualmente quarte, Udinese e Lazio, sono ora a soli quattro punti di distanza, e non stanno certo brillando per continuità di rendimento.

Qui Juve – Molti dubbi di formazione per Zaccheroni, alle prese con squalifiche (Camoranesi), infortuni e giocatori fuori condizione. Poulsen, che ha ricevuto una botta nella trasferta di Napoli, starà fuori per due settimane. Difficili i recuperi di Iaquinta e Salihamidzic, anche se Brazzo potrebbe recuperare per la panchina. Dovrebbero rientrare Sissoko e Buffon, anche se il portiere si allena con il gruppo da pochi giorni ed è in ballottaggio con Manninger. Legrottaglie, squalificato a Napoli, dovrebbe prendere il posto di Cannavaro al centro della difesa. De Ceglie ha qualche acciacco e negli ultimi giorni ha svolto lavoro differenziato: probabile quindi la conferma di Grosso. Tra Candreva e Diego il primo sembra favorito.

Qui Atalanta – Molto più semplici le scelte di Bortolo Mutti. Al di là del brutto infortunio di Chevanton (lesione ai flessori della coscia sinistra, fuori un mese) e della squalifica di Doni, l’unico dubbio riguarda Garics: il terzino è ancora dolorante al ginocchio e la sua presenza domenica resta in forte dubbio. In caso di forfait è pronto Capelli. Per il resto confermata la squadra che ha strapazzato il Cagliari mercoledì sera, con l’unica variante di Tiribocchi dal primo minuto accanto all’ex Amoruso.

Juventus-Atalanta (domani ore 15.00)

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Grosso; Marchisio, Felipe Melo, Sissoko; Candreva; Del Piero, Trezeguet.
A disposizione: Manninger, Zebina, De Ceglie, Cannavaro, Diego, Giovinco, Amauri. All.: Zaccheroni.
Squalificati: Camoranesi (1)
Indisponibili: Caceres, Poulsen, Paolucci, Chimenti
Ballottaggi: Buffon-Manninger: 55%45%, Grygera-Zebina: 70%-30%, Legrottaglie-Cannavaro: 70%-30%, Grosso-De Ceglie: 65%-35%, Candreva-Diego: 60%-40%.

Atalanta (4-4-2): Consigli; Garics, Bianco, Manfredini, Peluso; Ferreira Pinto, Padoin, Guarente, Valdes; Amoruso, Tiribocchi.
A disposizione:
Coppola, Capelli, De Ascentis, Caserta, Volpi, Ceravolo, Gabbiadini. All.: Mutti
Squalificati: Doni (1)
Indisponibili: Talamonti, E. Barreto, Zanetti, Bellini, Chevanton
Ballottaggi: Garics-Capelli: 55%-45%.

Pier Francesco Caracciolo