Serie B, tutti i risultati: il Lecce vince e allunga sulle inseguitrici


I salentini vedono sempre più la Serie A, grazie alla sofferta vittoria conquistata contro il Gallipoli, che arriva solo a cinque minuti dalla fine. Dopo svariati tentativi, all’ 85° minuto Corvia controlla di petto un cross di Giacomazzi e batte il portiere avversario. Brivido finale per i padroni di casa: al 90′ il Gallipoli coglie la traversa. Con questi tre punti, il Lecce sale a quota 58, a +6 sul Cesena, che pareggia 1-1 nel big match della giornata a Grosseto. Vanno in vantaggio i toscani al 43′ con un rigore di Pinilla, sempre più capocannoniere con 23 reti. Il pareggio dei romagnoli arriva ad inizio ripresa ad opera di Do Prado.
Al terzo posto, a -7 dalla capolista, c’è il Sassuolo, che non va oltre lo 0-0 in trasferta con il Cittadella. Non ne approfitta il Brescia, che rimane quarto – insieme al Grosseto – pareggia 1-1 fuori casa con l’Albinoleffe: succede tutto nel primo tempo, vanno in vantaggio gli uomini di Mondonico all’ 11′ con Cellini, pareggio delle rondinelle cinque minuti più tardi con Cordova.
Finisce in parità, sempre 1-1, tra Frosinone e Ancona: i ciociari vanno in vantaggio al 20′ con Stellone, pareggia al 66′ Schiattarella.
Importante vittoria per il Piacenza che espugna il Braglia di Modena nel derby emiliano e si allontana dalla zona calda della classifica: i tre punti arrivano per merito di Foti, a segno al 54′.
Si risolleva anche il Mantova, che batte 1-0 il Vicenza nonostante l’inferiorità numerica per quasi tutta la partita. Già al 6° minuto viene espulso Fissore, al 38′ arriva il gol partita di Tarana. Nel finale di gara, un’espulsione anche tra le fila vicentine: Braiati viene mandato anzitempo negli spogliatoi.
Vince l’Ascoli, 2-1 sull’Empoli, che si allontana così dalla zona playoff: i marchigiani vanno in rete al 4′ con Amoroso e al 37′ con Antenucci, nella ripresa accorcia le distanze Coralli.
A Trieste scontro diretto in chiave salvezza: si impongono i padroni di casa per 2-1 sul Padova. In vantaggio la Triestina al 26′ con Cottafava, pari di Patrascu al 44′, gol vittoria di Colombo al 67′.
Sprofonda sempre più la Salernitana, sconfitta 2-0 a Crotone: i gol dei calabresi sono messi a segno da Ginestra al 33′, poi al 90′ c’è l’autogol di Fava.

Miro Santoro