Gabriele Belli, dopo l’operazione, pensa al matrimonio e all’adozione

Gabriele Belli, l’ex concorrente del reality di Canale 5, Grande Fratello 10, già prima della sua operazione che gli avrebbe consentito di diventare un uomo a tutti gli effetti (Gabriele, all’epoca Elettra, aveva colto l’occasione, all’interno del reality, per far conoscere la sua toccante storia di vita, che lo ha portato a voler cambiare sesso), in occasione di una sua ospitata a Pomeriggio Cinque, il programma della D’Urso, aveva donato alla padrona di casa una bomboniera azzurra, in segno di “rinascita”. Lo stesso fiocco azzurro, campeggiava sulla porta della camera singola a lui assegnata, del reparto ginecologia dell’ospedale Niguarda di Milano. Alle ore 12:42 dello scorso 18 marzo, Gabriele è “rinato”.

La compagna, Gabriella Campagna, non l’ha lasciato solo neppure per un istante, non solo nel giorno dell’operazione, ma in tutto il suo iter che lo ha portato finalmente, a sentirsi orgogliosamente e totalmente un uomo. L’intervento chirurgico, che prevedeva l’esportazione dell’utero e delle ovaie, è andato a buon fine, ed in seguito, lo stesso Gabriele, al settimo cielo, ha dichiarato: “Per me questa non è soltanto una nascita ma è anche un ritorno alla vita. Ora ho i diritti e i doveri di un uomo, sono maschio per la legge, un traguardo che ho inseguito da sempre. Potrò sposare Gabriella, compagna di vita meravigliosa, mia amante e mia madre allo stesso tempo. Se è nato Gabriele Dario è unicamente grazie al suo amore, alla sua dedizione nei difficili anni della transizione. Mi affaccio a una nuova vita che vivrò ogni istante come una gioia infinita”.

Sul settimanale Diva e Donna, Gabriele ha raccontato ciò che ha vissuto la notte prima dell’intervento, di demolizione degli organi femminili, durato un’ora e un quarto: “Mi sono abbandonato a una sorta di preghiera rivolta non solo a Dio, ma pure al padre che mi ha generato, sebbene non l’abbia mai conosciuto”, racconta.

Ora, dunque, l’ex gieffino può certamente pensare concretamente al matrimonio, e, ritardi burocratici permettendo, relativamente al suo nuovo estratto di nascita e a quelle relative alle nozze, nell’estate di quest’anno compirà il grande passo insieme alla sua amata Gabriella. La coppia, sta pensando anche di adottare un bambino. In merito, Gabriele ha rivelato: “L’altro giorno è tornato da Haiti un nostro carissimo amico che è rimasto per alcune settimane sull’isola per prestare aiuto ai terremotati. Le sue testimonianze ci hanno fatto riflettere, in qualche modo quella povera gente va aiutata. Così abbiamo deciso di aiutare una bambina haitiana. L’ameremo più della figlia che non potremo mai avere”.

Intanto, la ditta dove Gabriele lavorava prima del suo ingresso nel reality, gli ha offerto un posto di agente di commercio, ed in cantiere c’è anche la stesura di un libro, intitolato “Punto G”, “dove G sta per Gabriele”, afferma il giovane. Alcuni esponenti di un partito di maggioranza, gli hanno addirittura offerto un posto in politica. Intanto Gabriele ci pensa su…

Emanuela Longo