Grande Fratello: Carmela in lacrime, lascia lo studio di Domenica cinque

E’ proprio difficile gestire il successo, soprattutto quando arriva all’improvviso e in maniera così totalizzante nella vita delle persone. E’ questo il prezzo che pagano i partecipanti ai reality, catapultati in una realtà così tanto diversa dalla vita precedente, da esserne influenzati in una pessima maniera. Ovviamente non per tutti è così, sia chiaro: grezzi si nasce. Tuttavia l’immensa popolarità, il denaro, possono giocare un ruolo determinante nel far emergere una maleducazione latente dei concorrenti.

In questi ultimi giorni ha fatto un gran parlare di sè la vicenda che ha coinvolto un ex concorrente dell’ultima edizione del Grande Fratello, Carmela Gualtieri, ripetutamente avvistata in comportamenti poco signorili e rispettosi dell’altrui persona. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata una conversazione, avuta da Carmela diversi giorni fa , che la vedeva offendere ripetutamente una ragazza preposta a controllare gli ingressi nel locale. Carmela, dopo averle dato diverse volte della “cretina”, ha poi detto: ” Le vedi queste scarpe? Devi lavorare due anni prima di potertele permettere”. Sgomento generale. Sconvolgente che una frase del genere venga pronunciata da una persona che, fino a pochi mesi fa, lavorava per vivere. La signora Gualtieri quanto crede che possa durare il successo derivante dal Gf? Un giorno tornerà anche lei a lavorare, e forse quelle scarpe non potrà più permettersele neanche lei.

Ad ogni modo, nello studio di Domenica Cinque, a seguito dell’ennesima proiezione del filmato incriminante, sono partiti diversi attacchi alla ragazza, accusata di essere maleducata anche nei confronti del personale che si trova dietro le quinte. Carmela, ritrovandosi impossibilitata a negare ulteriormente l’evidenza, ha lasciato lo studio in lacrime, incapace di sopportare così tante accuse.

Giusto per andare un po’ controcorrente, mi sento in dovere di trovare una sorta di giustificazione a tutto questo. Se non si è abituati a mangiare tanto, ma ad avere solo le briciole, dopo una grande cena a base di pietanze ben condite, c’è il rischio di farsi venire un’intossicazione alimentare. La gradualità, la giusta misura, sono fondamentali. Forse l’eccessiva popolarità è stata un po’ come un chilo di strutto dopo vari pranzi a base di minestrina: Carmela non è stata in grado di digerire tutto e necessita di una nuova educazione alimentare.

Mariasole Bergamasco