Elezioni Regionali 2010: impiegato si uccide

Nel Comune di Ispani, piccolo centro di Salerno, Giuseppe S. si è tolto la vita.

L’impiegato aveva 50 anni e si è impiccato con del filo elettrico nell’archivio del municipio, dove era impegnato nell’ufficio elettorale in occasione delle Regionali.

L’uomo era padre di quattro figli, frutto dell’amore per sua moglie.

A rinvenire il corpo è stato un collega di lavoro. Sul luogo del tragico evento sono sopraggiunti i carabinieri della stazione di Vibonati e gli uomini della compagnia di Sapri.

E mentre nelle varie Regioni si continua con lo spoglio elettorale,  la procura della repubblica di Sala Consilina svolge le indagini sul caso.

Simona Leo