Sarah Nile è divisa: il nudo su Playboy o quello su tela?

Una delle concorrenti più discusse e popolari dell’ ultima edizione del reality show “Grande Fratello“, la napoletana Sarah Nile è stata intervistata dal settimanale “Visto”, ma le sue presenze in contenitori del piccolo schermo, Barbara D’ Urso docet e le dichiarazioni su riviste ficcanaso si moltiplicano a vista d’ occhio, complice la sua presunta storia d’ amore con un’ altra protagonista del reality, Veronica Ciardi.

Molto dibattuto è il suo flirt-intesa, ancora dalle sembianze sfumate e complicato da definire, con l’ ex cubista romana, ma Sarah si affretta a smentire l’ amore saffico con l’ amica del cuore e difende a spada tratta il genuino legame d’ amicizia che la lega a Veronica:

“Se avessimo voluto diventare amiche solo per ottenere visibilità, allora avremmo potuto spingerci oltre e non sai quanto avremmo già ottenuto. La visibilità nel nostro lavoro è fondamentale, ma qui stiamo parlando di vita privata” – replica la ragazza partenopea, decisa nel controbattere ed affossare una volta per tutte, le indiscrezioni di un’ amicizia orchestrata solo per meri scopi di notorietà e pubblicità.

Spiccato il senso di riflessione dell’ ex playmate di Playboy, quando spiega le ragioni della sua affermazione circa una castità destinata a durare un anno: “Un anno senza uomini, assolutamente. Che non significa un anno con le donne. Significa che ci sono momenti nella vita destinati a fare il punto della situazione. Momenti in cui è bene capire le proprie scelte senza condizionamenti esterni. Ma capisco anche che da sola non ci riuscirei”.

E’ risaputo che l’ intenzione di prendere un’ abitazione insieme a Veronica Ciardi, aleggia nell’ aria da settimane e Sarah ne approfitta per spiegare come la passione artistica per la pittura, che le ha dato anche diverse soddisfazioni personali, ricopra un ruolo centrale nella sua vita e come rimpianga i tempi delle sue esposizioni nel periodo trascorso a Madrid:

“In casa prima che entriamo noi dovranno entrare i quadri! Quando vivevo a Madrid ho esposto i miei quadri. Ma non so se lo farei mai in Italia. Sicuramente non ora. Sembrerebbe una trovata da ex gieffìna che si ricicla artista”.

Gionata Cerchiara