“Amici 9”: Emma Marrone ringrazia tutti ma ha paura

Appena la finale di “Amici 9” si è conclusa, mentre ancora dall’alto scendevano i coriandoli colorati, Emma Marrone, la vincitrice di questa edizione,  prima di ricevere dalle mani di Maria De Filippi il suo premio, emozionatissima ha ringraziato tutti quelli che l’hanno portata alla vittoria, primi fra tutti la sua famiglia, ovvero mamma, papà e il fratello, l’orchestra diretta da Beppe Vessicchio, l’Universal, sua casa discografica,Maria De Filippi e il suo piccolo paese Aradeo, ma il ringraziamento più sentito è stato per il maestro Pino Perris, corso subito ad abbracciarla, è soprattutto a lui, che tanto l’ha sostenuta negli ultimi mesi, che Emma dedica la sua vittoria dicendo: “E’ nostra maestro è nostra!”.

Per  la nuova stella di “Amici” anche il suo papà è stato fondamentale, lui è un musicista è l’ha sempre incoraggiata nella sua passione, infatti, lei dice: “Devo tutto alla mia famiglia. Io vengo da un piccolo centro del Salento, dove già fare un lavoro normale è difficile, figuriamoci dire che vuoi fare la musicista. Ma per fortuna ho avuto dalla mia parte un famiglia che mi ha sempre sostenuto, grazie alla passione per la musica di mio padre”.

Emma dopo la finale ha parlato con i giornalisti del suo futuro: “Oggi mi riposo e canto solo sotto la doccia, ma da domani voglio cantare ovunque: se verrà Sanremo bene, sennò va bene anche la sagra della polpetta”.

Ma se per la venticinquenne cantante leccese l’entusiasmo è alle stelle, lei è altrettanto preoccupata di lasciarsi alle spalle tutti i mesi appena vissuti: “Adesso ho paura ad uscire fuori, dopo tanti mesi di vita organizzata e la guida di Maria”.

Ma se il suo ep “Oltre” ha già conquistato il disco di platino, cioè ben 60.000 copie vendute, come lei stessa ha esclamato: “Gesù! Questa è una botta!”, non c’è tanto spazio per la paura.

Stefania Longo