Clamoroso Fiorentina: Della Valle lascia

Clamorosa notizia in arrivo da Firenze: Diego Della Valle ha detto basta alla sua avventura alla guida della Fiorentina e sta pensando seriamente di lasciare la società.

Questa volta, non sembra affatto la classica minaccia fatta da un presidente per cercare di dare una scossa all’ ambiente, che già da un pò di tempo sta mugugnando per le politiche societarie.

La prima crepa nel rapporto società-tifosi si è avuta in estate, nel momento in cui , dopo la cessione di Melo agli odiati bianconeri, la società ha deciso di non reinvestire subito e totalmente tutti i soldi ricavati dalla cessione, ossia ben 25 milioni di euro. Con quei soldi sono stati acquistati giocatori giovani, più i navigati Zanetti, Marchionni e Castillo per fare il vice Gilardino. Poco a quanto sembra per soddisfare una piazza esigente come Firenze, abituata da qualche anno a partecipare alla Champions. Corvino promise che quei soldi sarebero stati investiti per acquistare bravi giocatori nel momento in cui ce ne sarebbe stata occasione, infatti  a Gennaio ci sono stati gli arrivi di Felipe, Bolatti e Kerrison, un rinforzo giovane per ogni reparto.
Che la rosa non fosse soddisfacente per competere su due fronti, campionato e Champions, lo hanno dimostrato anche i fatti, in quanto i viola hanno pagato caramente lo sforzo di essere arrivati a quarti di Champions, naufragando in decima posizione, per poi risalire un gradino nelle ultime gare.
A tutto questo si devono poi aggiungere i dissapori con un tecnico, smanioso e maturo, desideroso di competere ad alti livelli. Nelle ultime settimane, si è logorato il rapporto con Prandelli, il quale ha deciso che , per poter vincere qualcosa, fosse necessario abbandonare Firenze. Prandelli ha portato in alto i viola in questi anni e si era promesso di vincere qualcosa con la Fiorentina. La società ha sempre ribadito che tutto sarebbe ruotato intorno alla costruzione della Cittadella, per poter poi disporre di maggiori introiti, ma a quanto pare il progetto avrà esito negativo. La tifoseria in settimana si é schierata al fianco del mister, cecando di dare una scossa alla proprietà. E da oggi, la scossa sembra ci sarà a tutti gli effetti, nel verso, tuttavia, più inaspettato.

Pasquale Della Valle