Evanescence, in uscita il nuovo album

Evanescence in Studio: “Il miglior album della nostra vita”.

Alla fine delle registrazioni del nuovo disco a New York le parole di Amy Lee sono: “Stiamo facendo il miglior album della nostra vita!”.

Il disco conterrà 16 brani inediti, alcuni finiti direttamente in studio,  altri ancora in lizza per far parte della colonna sonora di un film del quale non svelano il nome ma che probabilmente sarà l’episodio di una “serie”.

Il lavoro è stato concepito in un anno, grazie anche alla collaborazione del produttore/percussionista Will “Science” Hunt, che pare abbia portato un bel po’ di elettronica all’interno dei brani, prendendo spunto da Depeche Mode, Massive Attack e Bjork, mixandoli nel modo giusto e non cambiando il sound degli Evanescence.

Questo ultimo lavoro esce a quattro anni di distanza da “The Open Door”. L’uscita del singolo è prevista per quest’estate insieme ad un tour promozionale che tra gli altri continenti toccherà anche l’Europa. Speriamo di poter ricevere presto conferma per una data tutta italiana.

Il disco è stato prodotto per intero dal britannico Steve Lillywhite, producer di “Boy”, “October” e ”War” degli U2, Talking Heads e più recentemente di Travis e 30 Seconds To Mars e si prospetta ricco di novità a livello sonoro ed interpretativo.

Una curiosità; la dichiarazione dell’uscita di questo album è stata rilasciata dopo che tre ex membri degli Evanescence, ovvero Ben Moody, Lecompt e a Rocky Gray, hanno reso pubblica la nascita della loro nuova formazione, I Fallen (tra l’altro stesso nome del primo album degli stessi Evanescence che ha vinto ben sette dischi di platino) assumendo come cantante Carly Smithson, 25 anni, di Dublino, ex concorrente della settima edizione del programma “American idol”.

Non ci resta che aspettare quest’estate per ascoltare il nuovo lavoro “elettronico” degli Evanescence e magari anche la produzione della nuova formazione degli “ex”.

di Sara Radice