Di Pietro sul sindaco di Venezia

Il nuovo sindaco di Venezia Giorgio Orsoni

Renato Brunetta sconfitto nella “sua” Venezia, di cui diceva di voler diventare sindaco “per amore”. E perché non ci è riuscito? “Per arroganza”, secondo l’analisi di oggi diffusa dal leader dell’Idv Antonio Di Pietro.

“Ha pagato per la sua arroganza”, afferma infatti l’ex magistrato. Sarebbero state anche le apparizioni in tv a frenare la salita di Brunetta. Troppe, a detta di Di Pietro. ” Un’overdose di presenza, ma meglio così, perché Brunetta se lo conosci lo eviti”, ha poi aggiunto perentorio .

Sale nelle ferite della lega, insomma, sparso a volontà. Evidente la soddisfazione delle sinistre per la vittoria di Giorgio Orsoni, candidato del Pd, auspicata anche dal sindaco uscente Massimo Cacciari.

S. K.