Dopo “Amici” Luca Jurman a XFactor?

La terza  edizione di XFactor, il talent show di Raidue, si era appena conclusa con la vittoria di Marco Mengoni, erano gli inizi di dicembre, e all’ex prof di “Amici”, Luca Jurman, orfano ormai della sua “cattedra” all’interno della scuola di Maria De Filippi, venne chiesto se dopo l’esperienza al talent show di Canale 5 avrebbe accettato un’eventuale invito, magari proprio in veste di giudice, per XFactor 4.

L’amatissimo Jurman rispose: “Non lo so… farei di tutto per la musica ed è importante che un’artista riesca ad insegnare qualcosa ai propri allievi. Credo di essere molto simile a Morgan anche a livello di conoscenza discografica e di produzione”.

All’epoca non era ancora esploso lo “scandalo” Morgan, che ha subito l’esclusione dal Festival di Sanremo, a pochi giorni dall’inizio della gara, a causa di alcune sue dichiarazione in merito al consumo di droga.

Se, quindi, erano quasi certe le presenze al programma, presentato da Francesco Facchinetti, di Claudia Mori e Mara Maionchi, allo stesso modo è quasi certo che Morgan non potrà più giudicare e sostenere i prossimi nuovi artisti di XFactor.

E chi potrebbe sostituire il capitano Marco Castoldi meglio del noto vocal coach e mentore di giovani artisti come Marco Carta, Valerio Scanu e Alessandra Amoroso?

Se davvero Luca dovesse prendere il posto di Morgan o accettare il ruolo di arrangiatore, sarebbe una bella soddisfazione non solo per lui ma anche per i numerosissimi suoi fan che non hanno mandato giù l’amaro di non vederlo più nella prima fila di “Amici”, neanche in veste di membro esterno.

Molto probabilmente la quarta edizione di XFactor andrà in onda in autunno, e già da tempo i fan più vicini a Jurman stanno invitando tutti a contribuire, affinchè il desiderio si realizzi, con e-mail di richiesta alla Magnolia e alla redazione di XFactor.

Sono un musicista e cantante e da lì è partito tutto. Ora faccio anche l’arrangiatore, il produttore e quello che ho imparato lo metto a disposizione dei giovani”, così si presentò Luca Jurman in una vecchia intervista a Il Giornale.

Chi non vorrebbe come “capitano” un maestro come lui?                                

Stefania Longo