Emma Bonino: elezioni illegali

Per Emma Bonino, neo sconfitta alla presidenza della Regione Lazio, l’intero processo pre-elettorale ed elettorale sarebbe illecito.

La Bonino,  sconfitta nelle giornate elettorali del 28 e 29 marzo dalla candidata avversaria di centro-destra Renata Polverini, lamenta un’illegalità intrinseca all’intero percorso di queste elezioni reginali 2010, palese, secondo la Bonino, sin dalla non presentazione della lista del Pdl e i nove ricorsi.  Inoltre, ora che le elezioni sono finite, tutti i buoni presupposti di legalità, diritto e democrazia sono letteralmente stati annullati.

Decisamente preoccupata la Bonino ha rilasciato queste dichiarazioni durante la conferenza nella sede del partito. Si attendono nuove dichiarazioni in merito.

Viviana Cimino