Inter, Mou: “Mi manca la Premier”

Ha caratterizzato il calcio italiano con le sue battute come quella sui “Zeru Tituli”, che tanto ha fatto divertire i tifosi neroazzurri facendo arrabbiare al tempo stesso quasi tutti gli altri tifosi Italiani, ed è riuscito ad ampliare le antipatie nei suoi confronti con quel gesto delle manette che gli è valso ben tre giornate di squalifica.
Ma volente o nolente, l’allenatore dell’Inter continua  a far parlare di se.
E detto questo, chissà cosa succederà dopo le sue ultime dichiarazioni rilasciate oggi durante la conferenza stampa di presentazione della sfida di Champions League tra Inter e Cska Mosca, valevole per un posto in semifinale nella massima competizione continentale: “ Sono contento di allenare l’Inter ma non mi piace il calcio italiano e io non piaccio al calcio italiano”. Questa la secca riposta del tecnico portoghese ad una domanda di un giornalista inglese. Aggiungendo, poi: “Mi manca il calcio inglese e io manco al calcio inglese. Ma con questo non voglio parlare del mio futuro. almeno perora. All’Inter sono molto indaffarato visto che sono ancora in corsa in campionato, coppa Italia e Champions League”

Uno Special One, quindi, insoddisfatto ma contemporaneamente concentrato per l’impegno della sua Inter che, potrebbe ripetere quanto di clamoroso l’allenatore ex Chelsea ha già fatto con il Porto centrando un obiettivo che manca nella bacheca della Pinetina da oltre 40 anni.

P.P.