Home Televisione

Ascolti tv, “L’ Isola dei Famosi 7” cede il passo alla Champions League

CONDIVIDI

Niente da fare. La conduttrice Simona Ventura e relativo team potranno certo urlare di rabbia, anche se secondo i codici della diplomazia del piccolo schermo, certe cose si pensano ma non si esternano, ma tant’ è e la serata di gran gala a tutto calcio sconfigge, per l’ ennesima volta, il reality show “L’ Isola dei Famosi 7″.

Giunto alla sesta puntata, gli autori del format erano stati assaliti durante le ultime due settimane da un terribile presentimento, dopo l’ abbandono dello scrittore Aldo Busi dall’ isolotto nicaraguaiano;

Busi, dato di fatto imprescindibile, conferiva movimento e scandiva le giornate dei naufraghi con una burrascosa loquacità, che non poteva che non essere di beneficio all’ audience affezionata alle sorti dei dispersi.

Ed ora? Se il seguito d’ ascolti latita non si può dare mica la colpa all’ assenza di Busi e l’ ulteriore passo indietro che il reality targato Rai Due ha compiuto è colpa esclusivamente della bestia nera stagionale di Simona and company: l’ Inter di Mourinho.

Prima con il Chelsea, adesso è stato il turno dell’ atteso quarto di finale contro i moscoviti del CSKA, tra l’ altro emozionate e vittorioso, con un occhio sugli spalti e sulle mimiche facciali di Mario Balotelli, nero di rabbia per essere stato relegato in tribuna dal suo coach.

E neri si dimostrano anche i volti degli autori quest’ oggi, non è servita a nulla la doppia eliminazione di Roberto Fiacchini e dell’ ex tronista Federico Mastrostefano, buttati fuori dai non famosi Dario Nanni e Davide Di Porto. A nulla è valsa la visione della forme procaci di Claudia Galanti, in studio ed Aura Rolenzetti con Nina Senicar sull’ isola.

Il quarto di finale Champions League Inter-CSKA Mosca ha totalizzato un picco, mantenuto costante per tutto l’ arco del match, di 6.155.000 telespettatori con uno share del 22.08%; “solo” 4.596.000 spettatori e 20.13 punti percentuali di share, per i naufraghi allo sbaraglio e per Simona non resta che sperare, in modo assolutamente anti popolare, che anche l’ ultima italiana rimasta in gara nella massima competizione calcistica a livello europeo esca presto fuori di scena ed il mercoledì di Champions League torni ad essere il mercoledì dei naufraghi.

Gionata Cerchiara

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram