Tutti vogliono Ligabue

E dopo il ritorno di Vasco ecco che torna a calcare i palchi di mezz’Italia un altra icona rock della musica del Belpaese, Luciano Ligabue.

Già ferve l’attesa per il nuovo disco   di inediti in uscita il 7 maggio e,  cresce l’attesa per il ritorno del Liga in tour dal 9 luglio .

Sarà a Roma, Firenze, Padova, Milano, Messina: in appena  48 ore sono stati venduti più di 100mila biglietti per queste date.

Subito gli organizzatori del tour stanno pensando di aggiungere altre date per soddisfare i numerosi fan del cantante .

In Rete (e anche su Ligachannel, il sito del rocker) è possibile vedere la copertina dell’album, sulla quale appare un pesce: sarà un riferimento al  Pesce d’aprile?

Queste le date precise del Ligabue Stadi 2010:

9 luglio a Roma, Stadio Olimpico;

13 luglio a Firenze, Stadio Artemio Franchi;

16 luglio a Milano, Stadio San Siro;

20 luglio a Padova,  Stadio Euganeo;

24 luglio a Messina, Stadio San Filippo

 In attesa della prima tappa del tour all’Olimpico di Roma, per tutti i fan del rocker emiliano il primo appuntamento imperdibile è al cinema il 15 aprile con il Ligabue Day, prodotto e realizzato da Nexo Digital. Nelle sale cinematografiche italiane che aderiscono all’iniziativa sarà proiettato in anteprima ‘Olimpico 2008′, l’ultimo concerto allo stadio Olimpico di Roma (18 luglio).

 L’esclusiva visione, in proiezione digitale 2K e audio Dolby Digital 5.1, sarà preceduta da una presentazione (video) dell’artista. tramite lìiniziativa ci  sara’ anche la possibilità di ascoltare in anteprima assoluta nei cinema il primo singolo estratto dal nuovo album.

L’atteso nuovo album arriva  a 5 anni di distanza dalla pubblicazione del suo ultimo album di inediti, “Nome e Cognome”, e a 20 anni dal disco d’esordio “Ligabue”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Un successo meritato e aspettato per il Liga , un rockettaro che come pochi ha saputo dare emozioni a generazioni di fan.

Francesca Ceccarelli