“Preghiera futurista”: rosari virtuali

0
CONDIVIDI

Pensavamo di aver visto e sentito tutto, ma ci sbagliavamo.
Non avevamo pensato alla nuova e, come minimo, futurista, modalità per rivolgersi al “Signore”.
Per pregare  arriva infatti iRosary, un’applicazione in sei versioni per IPhone e IPad che fino a domenica sara’ gratis tramite iTunes.
Una delle applicazioni, a pagamento pero’, presenta una corona con 59 grani virtuali, nove dei quali di colore o di dimensioni diverse, per essere sicuri di recitare senza sbagliarsi le cinque decine di Ave Maria. 
Inoltre, per i fedeli poco preparati in materia ecclesiastica, vi sono dei programmi che spiegano come e quando recitare le corone dei misteri.

Fiorenza Ciribilli