Rossi: “Troppi fighetti nel Pd”

Secondo il neopresidente della regione Toscana Enrico Rossi, da dieci anni assessore alla Salute nella giunta Martini, ci sono troppi “bellocci” nel Pd. “Di fighetti non abbiamo nessun bisogno – afferma in un’intervista a Repubblica – ci servono invece politici che si mettano a lavorare ventre a terra, che vadano dentro le fabbriche, che si facciano vedere nei mercati, che parlino con la gente e accettino anche di essere contestati. Basta con i dibattiti da salotto”.

Rossi critica il partito romano, il suo affrontare le elezioni come una battaglia personale, una resa dei conti all’ultimo sangue, e crede che il Pd sia vittima del “fighettismo”, di tutti coloro che concepiscono la politica come “posizionamento personale, hanno l’ossessione della presenza nei talk show televisivi, mirano al carrierismo rapido che non ha niente a che fare con un impegno verificato sul territorio”.

Antonella Gullotti