Scarlett Johansson sexy vedova nera

 
A fine mese uscirà in Italia Iron Man 2 che vede tra i suoi protagonisti una sexy new entry. Scarlet Johansonn racconta al mensile Max  la sua esperienza dentro l’aderentissima tutina nera.

Forte dei 600 milioni incassati nel mondo nel 2008  torna sempre con la regia di Jon Favreau, “Iron Man 2”. Novità del cast è Scarlett Johannson, la bella musa di Woody Allen che ha raccontato ai lettori di ‘Max’ l’esperienza sul set e gli ambiziosi progetti futuri.

Di questa versione castana e supersexy con addosso solamente un’aderentissima tutina di lycra saranno contenti i maschietti, ma a lei, racconta, è costata molta fatica: “Per preparare un personaggio fisico come La vedova nera ho dovuto seguire un training specifico e una dieta senza carboidrati e proteine. All’inizio è dura ma poi nella mia tutina di lycra nera attillatissima mi sono sentita perfettamente a mio agio e non volevo più togliermela:non volevo che voi maschietti ci vedeste un’altra dentro e quindi ho fatto personalmente tutte le scene, anche quelle più rischiose”.

E sicuramente non sarà solo il pubblico maschile ad apprezzare l’impegno della Nola di Match Point. Scarlett è molto amata anche dall’altra metà del cielo che apprezzerà, certo, il suo punto di vista sulla chirurgia.
La signora Raynolds ha dichiarato a Max di voler dire no alla chirurgia estetica. Consapevole che un giorno la sua naturale bellezza svanirà, afferma di voler ‘invecchiare naturalmente’, tanto quando le rughe prenderanno il sopravvento lei si darà ben volentieri alla produzione.

Pare infatti che, lavorando con Allen, abbia iniziato ad appassionarsi al montaggio e produzione, dichiarando di essere pronta per mettersi, cinepresa alla mano, alla direzione di film. È se avrà o meno successo, a quanto capito Scarlett, non sarà certo la critica a dirlo: “Woody Allen mi ha insegnato che se il pubblico non si alza a metà proiezione per andare in bagno vuol dire che hai fatto un buon film“.

S. Al.