Serbia: scuse per il massacro di Srebrenica del 1995

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:11

Dopo 15 anni, per la prima volta, la Serbia chiede scusa per il massacro di Srebrenica del 1995. Il paese si assume dunque le sue responsabilità per la strage, e lo fa con una dichiarazione ufficiale del Parlamento che condannerebbe il massacro. Il dibattito parlamentare, trasmesso in diretta dalla TV Ashton, è durato circa 13 ore.

Nel massacro di Srebenica del 1995 vennero barbaramente trucidati circa 8 mila uomini dai 15 anni in su. Le vittime, tutti musulmani bosniaci, vennero uccise dai militari serbo-bosniaci per ordine del comandante Ratko Mladic, ed ancora incerta rimane la posizione dei Caschi Blu dell’Onu che allora pare siano stati testimoni della strage.

Viviana Cimino

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!