Alonso dopo il disastro delle prove: “Ora serve una gara perfetta”

CONDIVIDI

Dopo l’incredibile sequela di errori nelle qualificazioni di ieri, la Ferrari è stato l’unico top team a tardare l’uscita nella prima frazione del Q1, quando la pista non si era ancora trasformata in un lago, Alonso cerca di caricarsi per la gara di domani. “I punti si assegnano domenica non sabato. E molte volte in passato mi sono trovato a piangere dopo le qualifiche e a ridere la domenica sera”. Il pilota spagnolo non si è sottratto dalle proprie colpe (“sono stato io che dicevo al team: stiamo calmi, aspettiamo per uscire”),  cosi come non ha fatto l’altro pilota, Felipe Massa, che però ha mostrato il medesimo ottimismo del compagno “Abbiamo sbagliato a fidarci troppo del meteo. Domani cercheremo di portare a casa il maggior numero di punti possibile”.   L.S.