Home Anticipazioni

Bocchino: “L’UdC venga nel PdL”

CONDIVIDI

Italo Bocchino ha preso la parola nella giornata di oggi, a distanza di quasi una settimana dalla fine delle elezioni e ha tracciato una disamina della situazione politica in Italia.

Al centro della disamina di Bocchino, l’UdC dovrebbe schierarsi in maniera definitiva nel PdL così da annullare questo inutile, come lo definisce, terzismo: “l’Italia è un paese bipolare – continua il vice presidente vicario del PdL – è inutile che Casini si schieri col centro sinistra“.

Infatti, a confermare la teoria di Bocchino, l’UdC non è uscita vincitrice nelle regioni dove si è legata al centro sinistra, mentre, in Lazio e Campania, quando ha deciso di affiancarsi al centro destra ha avuto ottimi risultati. Infine, nell’unico caso in cui ha voluto esaltarsi a terzo vero partito d’Italia, ha portato via voti alla democrazia “permettendo a un comunista come Vendola di governare in Puglia” conclude Bocchino.

Mario Petillo