Home Spettacolo

Isola dei famosi: Rossano Rubicondi contro la produzione, la Ventura contro lui

CONDIVIDI

La settima edizione del più famoso reality targato Rai Due, si conferma maledetta. Dopo gli infortuni occorsi ai naufraghi durante la prima puntata e le rimostranze della troupe Rai per le pessime condizioni di lavoro alle quali sono stati costretti, ieri è stato il turno dell’incidente che ha mandato su tutte le furie Rossano Rubicondi…e Simona Ventura.

La ‘tragedia’ si è consumata oggi pomeriggio in diretta a Quelli che il calcio. Il consueto collegamento di Super Simo con il Nicaragua ha visto come protagonista un inviperito Rubicondi che ha sbottato contro la produzione dell’Isola dei Famosi:
 “Ho fatto la prova del gioco per far vedere ai naufraghi, qualche incompetente che lavora qui – non so chi lo prenda – non ha messo il freno. Non può capitare. C’è gente incompetente che viene a lavorare qua. Non puoi buttare gente con una corda da una montagna senza un freno, se sbatti su un palo ti spacchi in quattro. Io non rischio tre mesi di gamba rotta. Qui si rischia di brutto. C’è gente che si è fatta male e continua a farsi male”.

Di fronte però ad una Ventura che gli garantiva il suo appoggio, l’inviato ha rincarato la dose: “E’ andata bene per loro, non per me. Hanno fatto la prova leader e son contenti. Non ci sono aerei per andare in ospedale. C’è un aereo a settimana con sei posti. Siamo bloccati qui come prigionieri. Aspettavo il ghiaccio e l’ho preso al ristorante. Ho fatto una siringa. Uno prima di me ha fatto la prova ed è andato all’ospedale per lo stesso motivo. Qui nessuno sa cosa dire. O mettiamo gente che sa lavorare, o non facciamo più giochi pericolosi. Qui le misure di sicurezza non sono rispettate. Tre nostri naufraghi hanno rischiato la vita e continuiamo a fare le cose come Rambo. Qui il rischio è un divertimento per qualcuno e non è controllato, non gliene frega niente a nessuno. Anzi, c’è chi si diverte che qualcuno si faccia male”.

È stato dopo queste parole che Simona ha chiuso il collegamento infastidita dalla polemica dell’amico. Fastidio che è cresciuto a dismisura poco dopo, quando il marito di Ivana Trump rifiuta di collegarsi nuovamente con lei. La padrona di casa si spazientisce, tanto da paventare la possibilità di continuare l’Isola senza il pagatissimo inviato:

“120 persone si fanno un mazzo così per portare a casa un programma che è il vanto di quest’azienda, nonostante c’è chi pensa il contrario. Difenderò sempre queste persone che guadagnano molto meno di te, Rossano, facendosi un mazzo così. Bisogna avere spirito di sacrificio. Se non gli sta bene, parliamone. Non può gettar fango sulla produzione. Nonostante io abbia scelto Rossano e lo abbia difeso, io sarò sempre dalla parte di chi lavora. Stiamo cercando di portare a casa questo programma con le unghie e con i denti”.

A chiudere, momentaneamente, la polemica ci hanno pensato Cristiano, capoprogetto dello show, che ha rassicurato su misure di sicurezza e competenza, e Vladimir Luxuria che ha chiosato dallo studio:

“Dev’essere paziente, Rossano. Non tutti sono all’altezza della sua competenza”.