Home Spettacolo Gossip

Jennifer Aniston pronta a tutto per eliminare le rughe

CONDIVIDI
Gerard Butler e Jennifer Aniston durante la presentazione de "Il cacciatore di ex"

Ah, le rughe! Che disgrazia! Soprattutto quando ti chiami Jennifer Aniston e sei una famosa attrice.
Eh sì, perché la bella protagonista del telefilm Friends, nonché ex moglie del bellissimo Brad Pitt, arrivata all’età di 41 anni è pronta a tutto per scalfire la pelle e renderla nuovamnete levigata come quella di una teenager.

La bella attrice statunitense, inserita nel 2007 dalla rivista Forbes nella top ten delle donne più ricche dello spettacolo, al decimo posto, con un patrimonio di 110 milioni di dollari, ha dichiarato alla rivista mensile Harper’s Bazaar, per la quale è apparsa in copertina, di essere stanca di sentirsi come chiusa in una scatola: a quanto pare adesso vorrebbe la rivincita. La Aniston ha voglia di provare cose nuove: anche il botulino per eliminare le rughe, se necessario.

L’ex moglie di Brad Pitt appare davvero in splendida forma nell’ultimo periodo, e sul tema cibo sano e diete afferma: “Mangio bene e faccio esercizio ma so anche viziarmi quando voglio. Non mi affamo in una maniera estremista. Nessuno può portarmi via il mio caffè ed il mio bicchiere di vino perché sarei devastata. Il mio consiglio è: smettetela di mangiare schifezze tutti i giorni.”
Insomma, magre sì, ma senza rinunciare al gusto e a qualche vizietto.

La bellezza raggiante di Jennifer si è accesa ancora di più negli ultimi giorni. L’attrice, infatti, è impegnata nella promozione del suo ultimo film, “The Bounty Hunter” (“Il cacciatore di ex”), così è volata nelle maggiori capitali europee per il tour promozionale del film.
L’accompagnava l’altro attore protagonista, Gerard Butler. I due, sul red carpet, sembravano davvero molto affiatati: a Madrid, infatti, si sono scambiati sguardi dolci e abbaracci sospetti. Che sia nato qualcosa di più che un semplice rapporto di amicizia?
Certo, la domanda sorge spontanea, ma chi è esperto di business non ci è cascato: “È solo una messinscena pubblicitaria per portare gli spettatori in sala”, ripetono i Tabloid inglesi e americani.

Angela Liuzzi