Home Anticipazioni

Pedofilia: Cardinal Levada reintegrò prete pedofilo

CONDIVIDI

Piove sul bagnato al Vaticano. Dopo le dichiarazioni di padre Raniero Cantalamessa, il frate cappuccino predicatore della Curia che ha paragonato l’attacco contro la Chiesa e il Papa agli “aspetti più vergognosi dell’antisemitismo”, è saltata fuori un’altra notizia che di certo non migliora la situazione.

Nel 2006, in una deposizione in tribunale, l’ex arcivescovo di Portland William Levada, ora cardinale prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, aveva difeso la sua scelta di reintegrare un prete accusato di abusi su ragazzini, non dicendo nulla ai parrocchiani. In una trascrizione della testimonianza, si legge che Levada difese e giustificò la sua scelta dicendo che il prete era stato sottoposto a terapia e che non aveva ritenuto opportuno informare i fedeli della vicenda.

Antonella Gullotti