Scuola: i sindacati minacciano lo sciopero degli scrutini

CONDIVIDI

Nuove polemiche contro il sistema scolastico del nostro paese. I Cobas, infatti, dopo l’incontro con il Governo ed il ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini, hanno minacciato lo sciopero degli scrutini.

I sindacati, durante l’incontro, hanno ancora una volta sottolineato il loro disappunto contro le politiche di riorganizzazione del sistema scolastico.

“Il massacro della scuola pubblica”, così com’ è stato definito dai Cobas, vedrà ben 26 mila docenti e 15 mila Ata perdere il proprio posto di  lavoro entro il prossimo anno scolastico.

Viviana Cimino