Home Spettacolo Musica

Vasco Rossi in tour, quattro settimane di rock a Torino

CONDIVIDI

Un aprile all’insegna del rock italiano, all’insegna di Vasco Rossi. Il cantautore, infatti, martedì 6 al PalaOlimpico aprirà le danze del suo ‘Tour Europe Indoor’ con la prima delle otto date torinesi. Insieme al concerto degli U2 previsto per il prossimo 6 agosto, le otto tappe del Blasco sono senz’altro l’evento musicale dell’anno, fortemente voluto da Set-Up; le esibizioni si ripeteranno anche mercoledì 7, l’11, il 12, il 16, 17, il 21 e il 22 aprile.

Decisamente fortunati quindi i fans torinesi del cantante di Zocca, riconosciuti proprio da quest’ultimo come i più calorosi d’Italia, che vivranno quattro indimenticabili settimane con il loro beniamino nella loro città. E’ già caccia al luogo dove l’artista trascorrerà il suo soggiorno torinese ed alcune indiscrezioni lo vorrebbero in città già da Pasquetta, perciò cresce l’euforia e l’eccitazione dei suoi sostenitori che sognano di poterlo incontrare da vicino. Pare che l’albergo scelto da Vasco Rossi sia il Principe di Piemonte, l’hotel torinese preferito dal cantautore che però lo scorso hanno preferì il Golden Palace, “tradendo” la sua residenza prediletta. Nonostante il Golden Palace, sito in via dell’Arcivescovado, fosse il massimo del lusso e dell’avanguardia, il Blasco non ne sarebbe rimasto soddisfatto e, salvo ultimi ripensamenti, tornerà alla sua vecchia tana di sempre. “Saremo sotto il suo albergo già da lunedì – dice Poalo Cercato, musicista e fervido sostenitore del cantante, a Cronacaqui – siamo sicuri che arriverà proprio quel giorno. Come sempre noi non lo abbandoneremo neppure per un momento“.

Per evitare il bagarinaggio Set-Up garantirà per tutte le date un quantitativo di biglietti in vendita, con le casse che apriranno alle 18. Lo show durerà oltre due ore e sono in programma circa 30 canzoni scelte accuratamente per l’indoor. Non si vedeva un Vasco così da almeno 15 anni; il suo ultimo tour europeo è datato infatti 1996. I fans potranno deliziarsi con i migliori pezzi del cantante, vecchi e nuovi, inaspettati ed attesi, cantando, urlando e stringendosi insieme sulle note di “Un gran bel film”, “Cosa vuoi da me”, “Ieri ho sgozzato mio figlio”, “La nostra relazione”, “Ogni volta”, “Gli Angeli”, “Domenica lunatica”.
e ancora, “Dimentichiamoci questa città”, “Vivere senza te”, “Anima fragile”, “Colpa del Whisky”, fino a “Sally”, “Dillo alla Luna”, “Incredibile romantica”, “Una canzone per te”, “Hai ragione tu”, “Ridere di te”, “Occhi blu”, “Senza Parole”, “Vita Spericolata”, “Canzone” e, doverosa, “Albachiara”.

Andrea Camillo

Comments are closed.