Veronesi sulla RU486: bisogna prima “evitare” gli aborti

0
CONDIVIDI

In un clima fatto di continue polemiche, anche il senatore Umberto Veronesi ha detto la sua sulla pillola abortiva. Il Presidente dell’Istituto Europeo di Oncologia ha infatti espresso il suo disappunto nei confronti dell’atteggiamento delle regioni contrarie all’ingresso della RU486.

Le dichiarazioni dei neo-governatori del Piemonte e del Veneto sull’intenzione di non distribuire la pillola sono anticostituzionali“, ha affermato Veronesi, riferendosi all’esistenza dell’articolo 32 della Costituzione sul diritto alle cure.

Il senatore ha inoltre ribadito il concetto della prevenzione. Secondo Veronesi, infatti, bisogna agire prima, evitare l’aborto. “Nessuno vuole l’aborto” – aggiunge – “nemmeno le donne“.

Viviana Cimino