Cadavere ritrovato vicino villa di Clooney: per i CC non sarebbe una prostituta

CONDIVIDI

Contrariamente alle prime notizie circolate, il corpo della giovane donna ritrovata nel lago di Como, a Laglio, non sarebbe quello di una prostituta. Lo sostengono i carabinieri impegnati nelle indagini. Secondo i primi risultati, il corpo sarebbe rimasto in acqua tra i 3 e i 7 giorni, per riaffiorare, infine, nei pressi della villa del famoso attore George Clooney, che da anni possiede una proprietà proprio a Laglio. Le indagini proseguono a ritmo serrato, anche se non è ancora stato possibile dare un nome al cadavere. Nella giornata di ieri è stata diffusa una foto della ragazza. L.S.