Dieta senza carne non migliora l’inquinamento

0
CONDIVIDI

Dallo studio svolto dall’istituto finlandese Mtt e dall’università di Helsinky, emerge che se la popolazione mondiale si alimentasse solo di frutta e verdura, le emissioni di gas serra diminuirebbero solo del 7%.
Infatti sembra che il problema delle emissioni pericolose per l’ambiente sia provocato soprattutto dalla coltivazione del suolo, a prescindere del tipo di coltivazione.
Quindi qualora si eliminassero totalmente le produzioni di fertilizzanti e l’allevamento di animali o altri fattori energetici, la portata delle emissioni di gas serra non avrebbe un  miglioramento rilevante.

Fiorenza Ciribilli