Home Spettacolo Gossip

Emma Marrone: con i soldi della vittoria ad Amici comprerà una casa ai suoi genitori

CONDIVIDI

Ce l’ha fatta Emma Marrone. Dopo tanti sacrifici, dopo sconfitte e mancate promesse finalmente il gradino più alto del podio è stato suo, vincendo la nona edizione del talent show “Amici”, il fortunatissimo programma ideato e condotto da Maria De Filippi. Adesso Emma è famosa, stimata, ricercata, ha un contratto con la casa discografica della Universal e “Oltre”, il suo CD è partito alla grande raggiungendo i primi posti delle classifiche. Emma ha inoltre vinto 200 mila euro di premio finale.

“Ora i miei genitori potranno finalmente comprare casa”, ha dichiarato la giovane cantante salentina. Del resto, se è arrivata ad avere tutti questi riconoscimenti positivi deve soprattutto ringraziare la sua famiglia che l’ha sempre sostenuta, e la stessa Emma esclama in merito: “E’ vero, devo tutto a loro. Il primo a lanciarmi nella musica è stato mio padre: suonava in una band e mi portava con sé. Diceva che avevo una bella voce. Io andavo alle prove con le lacrime agli occhi, non ne avevo voglia. Poi ci ho preso gusto”.

Emma piano piano comincia ad appassionarsi alla musica e a credere nel suo immenso talento. Nel 2003 è la volta di “Superstar Tour”, ma l’esperienza finisce dopo poco tempo con esiti tutti da dimenticare. Emma in merito afferma: “Dopo Superstar, ho ripreso a fare la commessa. Dalla tv avevo preso proprio una bella batosta, così sono tornata a casa, nel mio Sud. Ho lasciato alla musica solo le pause pranzo e i dopocena, cantavo nei locali per poco o niente”. Ma sua madre evidentemente non voleva che il futuro e quindi il sogno della figlia finisse in questo modo, così l’ha iscritta alle selezioni di “Amici” facendo del tutto centro.

Adesso Emma Marrone è una star: “Per questo risultato devo tutto alla mia famiglia” afferma la giovane artista, aggiungendo riguardo la conduttrice Maria De Filippi: “Anche mia madre si chiama Maria. Non conto le volte che sono andata da lei piangendo, chiamandola “Mamma”. E’ stata davvero come una seconda madre per me, mi ha sempre consigliato e spiegato come comportarmi. Lei sa parlare, sa ascoltare, la sua presenza ha risolto tantissimi problemi”.

Emanuela Longo