Calcio, Amburgo: Guerrero tira bottiglia contro tifosi

0
CONDIVIDI

Paolo Guerrero, attaccante peruviano dell’Amburgo, se l’è cavata con una multa ma, come scrivono i quotidiani tedeschi, è andato molto vicino ad essere licenziato. Il tutto va ricondotto al gesto del giocatore che, al termine della partita contro l’Hannover, ha colpito con una bottiglietta piena d’acqua un proprio tifoso, reo di averlo insultato.

Sebbene la cifra della multa non sia nota, il presidente della squadra Bernd Hoffmann ha dichiarato: “una multa dall’importo mai così alto in precedenza”.

Mentre si attende di conoscere la sanzione della Federcalcio tedesca, sembra che alcuni compagni di Guerrero abbiano affermato che gli insulti ricevuti dall’attaccante fossero estremamente pesanti ed offensivi.

Valeria Panzeri