Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calciomercato Milan: Huntelaar, Ederson, Benzema

0
CONDIVIDI
Il brasiliano del Lione Ederson

La qualificazione alla prossima Champions League è ormai praticamente certa, le speranze di arrivare allo scudetto sono ridotte al lumicino. Il Milan può dunque pensare a programmare la prossima stagione sapendo già il suo risultato (secondo o terzo posto cambia ben poco).

Negli ultimi giorni è stato accostato ai rossoneri il nome di Ederson. Il centrocampista del Lione molto probabilmente lascerà i francesi del Lione a fine stagione, visti i non buoni rapporti con la società. Su Ederson non ci sarebbe solo il Milan, ma anche la Fiorentina, l’Inter, l’Atletico Madrid, il Napoli…Insomma, il brasiliano piace a mezza Europa. Le possibilità che vada proprio al Milan sono dunque scarsissime.

Ancora di meno, se possibile, quelle che il club di via Turati possa arrivare a Benzema. L’attaccante del Real Madrid, che tra l’altro è stato acquistato proprio dal Lione, sta trovando poco spazio a causa dell’esplosione dell’argentino Higuain e dell’avanzamento in attacco di Cristiano Ronaldo. Il francese difficilmente accetterà di essere considerato un panchinaro, ma chi potrebbe spendere almeno 30 milioni di euro per acquistarlo? Difficilmente una squadra italiana, a meno che non si chiami Inter. Il Milan, dunque, sembra ancora una volta tagliato fuori.

Da un giocatore del Real Madrid, a un ex degli spagnoli: Klaas Huntelaar. L’olandese ha avuto una stagione molto discontinua al Milan. Ha siglato 7 goal in campionato. Non sono certo tantissimi per uno che all’Ajax segnava valanghe di reti. Però vanno fatte due considerazioni: la prima è che Huntelaar raramente è partito titolare e quando è sceso in campo dal primo minuto, difficilmente non è stato sostituito; poi va anche detto che i goal dell’olandese sono stati quasi tutti di ottima fattura. Splendida la doppietta di Catania; fantastico il goal a Cagliari da 30 metri. Huntelaar ha dimostrato di avere grandi doti tecniche, ma di essere poco costante nell’arco di un campionato. Forse, a penalizzarlo, è stata la scarsa fiducia accordatagli da Leonardo. Il futuro dell’olandese, dunque, potrebbe dipendere anche dal nome del prossimo tecnico rossonero. Se sarà ancora Leo, allora Huntelaar potrebbe decidere di andare via.