Home Lifestyle Salute

Il rischio obesità cresce per i bambini che dormono di più

CONDIVIDI

Tendono ad accumulare chili di troppo, col rischio di diventare obesi, vanno meno bene a scuola ed hanno più probabilità di soffrire di disturbi dell’attenzione.

Tutto ciò accade ai ragazzi che perdono, ogni notte, anche solo un’ora di sonno.

E’ quanto emerge da uno studio, pubblicato sulle pagine online del quotidiano britannico Dailymail, condotto dagli studiosi israeliani della Tel Aviv University. University (Israele).

In questa ricerca si evidenzia come la mancanza di sonno, influenzi la struttura cerebrale dei giovani, fino a 21 anni in fase di ‘formazione’, comportando un deficit di maturazione cognitiva.

Questo capita poichè durante il riposo notturno il cervello memorizza le informazioni apprese nell’arco della giornata: dormire poco implica una riduzione della plasticità delle cellule cerebrali, che trovano difficoltà nel creare le connessioni necessarie per codificare correttamente i ricordi.

Quindi dormire le giuste ore di sonno non solo fa bene a tutto il fisico, ma evita per il futuro di combattere con gli eccessi di peso.

Wanda Cherubini